Eventi Luchino ViscontiIl teatro di Visconti
Scritti di Gerardo Guerrieri.

In occasione del centenario della nascita di Luchino Visconti, il 2 novembre 2006, Officina Edizioni pubblica:
"Il Teatro di Visconti. Scritti di Gerardo Guerrieri",
a cura di Stefano Geraci.

La fama del teatro di Visconti, confinata tra il cinema e il teatro d'opera, è ancora oggi legata a resoconti leggendari o aneddoti ripetuti. Il volume raccoglie per la prima volta i saggi, le lettere e le note di lavoro inedite dedicati a Visconti da Gerardo Guerrieri, l'uomo di teatro che più di altri ha contribuito, come collaboratore, amico e osservatore dei suoi spettacoli, a delinearne i caratteri originali.

Questo volume raccoglie le pagine più significative dedicate da Gerardo Guerrieri al teatro di Luchino Visconti.

Oltre i saggi e gli articoli, abbiamo selezionato appunti, note di lavoro e lettere degli anni cinquanta. L’eterogeneità, la collocazione cronologica e la ricchezza di questi materiali corrispondono al complesso nodo di rapporti che hanno legato Guerrieri a Visconti.

La loro collaborazione, iniziata alla metà degli anni quaranta, aveva molti aspetti allora inediti. Consigliere per il repertorio e regista in seconda della compagnia di Visconti, Guerrieri si assunse la responsabilità di arricchire, motivare e difendere le scelte teatrali attraverso le versioni dei testi, i libretti di sala e la stesura delle dichiarazioni pubbliche del regista. (…)

(…) Guerrieri, nemmeno nei primi anni di collaborazione, fu veramente un viscontiano. Scelse di lavorargli accanto riconoscendo un’inaspettata maestria e la disponibilità ad un amicizia. Una scelta difficile negli anni in cui i nuovi teatri del dopoguerra emergevano attraverso il profilo di quella che è stata chiamata «la generazione dei registi».(…)

(…) Alla fine degli anni settanta, dopo la morte di Visconti e di Rina Morelli, pensò che l’unica forma adatta fosse un «diario segreto», o una biografia scritta in collaborazione. Ne aveva anche trovato un titolo provvisorio Visconti outsider. Non ne fece nulla, e alcuni di quegli appunti gli tornarono utili quando fu chiamato a scrivere degli esordi del regista.

Le pagine che pubblicamente gli dedicò dunque non sono molte, anche se essenziali per entrare nel mondo del lavoro del regista. La presenza invece di Visconti negli appunti personali è disseminata all’interno di riflessioni e occasioni diverse. Molte volte non è possibile estrarle. Il nome di Visconti appare come la punteggiatura della riflessione sulla dismisura tra il mondo personale di Guerrieri e senso del lavoro nel teatro.

Nell’ edizione delle pagine dedicate a Visconti non è possibile dunque ignorare i nodi biografici di Guerrieri relativi al periodo della loro collaborazione.

Quando Guerrieri, nel 1986, decise di togliersi la vita, trascorsero tre giorni prima che si spegnesse ogni dubbio.

Un anno dopo, l’allestimento di un programma radiofonico dedicato alla rievocazione della sua figura fu scandito da due drammatici avvenimenti ravvicinati: il suicidio di Primo Levi e la scomparsa di Federico Caffè. La suggestione era inevitabile. Per quanto nota ad amici e conoscenti, nessuno era in grado di conoscere l’ombra che divideva la complessa vita intellettuale di Gerardo Guerrieri dal complicato e sofferto mondo interiore.(…)

(…) L’altro versante della decisione ultima di Guerrieri è segnato dalla stringente casualità di una data. Quando il 21 aprile del 1986 Guerrieri uscì di casa per l’ultima volta aveva sessantasei anni. Alla stessa età, in quel giorno, era morta Eleonora Duse.”

icon Il teatro di Visconti. Scritti di Gerardo Guerrieri
a cura di Stefano Geraci, Officina Edizioni, 2006
Libro disponibile presso IBS Italia



 

 
I responsabili di questo website sono particolarmente grati di ricevere commenti, suggerimenti, indicazioni o materiale inerente l'argomento trattato.



oppure

Proporre materiale inerente l'argomento trattato.


» Si prega di leggere attentamente le avvertenze sull'impiego del materiale contenuto in questo website


< back

^ top

© | luchinovisconti.net

Realizzazione sito internet