OssessioneOssessione

OSSESSIONE-  Regia: Luchino Visconti - LocandinaAnno: 1943
Durata: 135
Origine: Italia
Colore: Bianco Nero
Genere: Drammatico
Produzione: ICI
Regia: Luchino Visconti
Scenografia: Gino Franzi
Montaggio: Mario Serandrei
Musiche
: Giuseppe Rosati
Fotografia: Domenico Scala Aldo Tonti
Soggetto: James Mallahan Cain
Sceneggiatura
: Mario Alicata, Giuseppe De Santis, Antonio Pietrangeli, Gianni Puccini, Luchino Visconti
Attori
: Clara Calamai, Massimo Girotti, Juan De Landa, Dhia Cristiani, Vittorio Duse, Elio Marcuzzo, Michele Ricciardini.
Distribuzione: Ici - M & R, Skema, General Video, Deltavideo, Sirio Home Video, Gruppo Editoriale Bramante
Tratto dal Romanzo: "Il Postino Suona Sempre Due Volte" Di James Mallahan Cain

Trama del film:
Un giovane vagabondo, Gino Costa (Massimo Girotti) arriva a bordo di un camion in un casolare sulle rive del Po. Il proprietario è Giuseppe Bragana (Juan De Landa) che gestisce uno spaccio insieme alla giovane moglie Giovanna (Clara Calamai). Gino viene da questi ospitato.

Una relazione si intesse tra Giovanna e Gino, i due decidono di scappare, ma la donna che non si sente di affrontare una vita da vagabonda, ritorna al casolare prima che Bragana si accorga della fuga.

OSSESSIONE

Durante il viaggio verso Ancona, Gino incontra lo Spagnolo (Elio Marcuzzo) che gli propone di unirsi a lui negli affari.

Dopo diverso tempo i coniugi Bragana, si recano ad Ancona, dove Giuseppe partecipa ad un concorso per cantanti dilettanti. Qui incontrano Gino e il marito, che ha della simpatia per lui lo convince a ritornare con loro allo spaccio.

Il sentimento si riaccende tra i due amanti e Giovanna e Gino decidono di uccidere Bragana simulando un incidente stradale.

OSSESSIONE

Il rapporto tra i due amanti non è felice, il rimorso per il delitto compiuto, la paura di essere scoperti dalla polizia. Inoltre, Gino crede di essere strumentalizzato dalla donna per la riscossione dell'assicurazione, ciò lo rende irrequieto ed insofferente alla vita che conduce. Lascia Giovanna per una per ballerina-prostituta, Anita (Dhia Cristiani).

OSSESSIONE

Quando viene a conoscenza che Giovanna aspetta un bambino si riconciliano e decidono di abbandonare lo spaccio. Ma un incidente con la macchina toglie la vita alla donna e Gino viene arrestato dalla polizia.


Visconti sul set di Ossessione
- M. Girotti, G. De Santis, L. Visconti, A. Pietrangeli -


Visconti sul set di Ossessione - Fotografia Civirani
Sul set di "Ossessione" - Fotografia Civirani


Approfondimenti:
L'innovazione tecnica con il film "Ossessione"
di Osvaldo Civirani


Ossessione - Questo link apre una nuova finestra al sito web di Internet Bookshop ItaliaOssessione
Cult, 2002
Video disponibile presso IBS Italia


iconVisconti e il neorealismo.
Ossessione, La terra trema, Bellissima

Miccichè Lino ; Marsilio, 1998
Libro disponibile presso IBS Italia


 
I responsabili di questo website sono particolarmente grati di ricevere commenti, suggerimenti, indicazioni o materiale inerente l'argomento trattato.

oppure

Proporre materiale inerente l'argomento trattato.


» Si prega di leggere attentamente le avvertenze sull'impiego del materiale contenuto in questo website


< back

^ top

© | luchinovisconti.net

Realizzazione sito internet